SIOX-5
NANOSILICE
PER APPLICAZIONI PROFESSIONALI E INDUSTRIALI
TECNOLOGIA  / LINEE  /  SERVIZI  /  CONTATTI
English version

SIOX-5 s protettivo idrorepellente per pietre naturali      
(cod. SD2) PROTETTIVO IDROREPELLENTE PER PIETRA NATURALE, INTONACO E TERRACOTTA
SIOX-5 S Protettivo per pietra naturale

IL TIPO DI SUPERFICIE

Pietre naturali, intonaci e terracotta sono materiali inorganici, la cui struttura è composta da minerali (silicati, carbonati e ossidi). Il substrato è idoneo all'applicazione di un trattamento a base di silice, materiale con il quale presenta la massima compatibilità. Le superfici solitamente presentano coefficienti di assorbimento d'acqua molto elevati e, se poste in esterno, necessitano di un trattamento idrorepellente per proteggere il materiale da tre fattori: dall'assorbimento di sporco veicolato da acque meteoriche, dai danni fisici provocati da cicli di gelo-disgelo e dalla permanenza in ambiente umido favorevole alla proliferazione di biodeteriogeni.


CONFEZIONI

Il prodotto è disponibile in flaconi da 1 L e taniche da 5 L.



SCHEDA TECNICA  SCHEDA TECNICA
VANTAGGI DEL TRATTAMENTO SIOX-5 S

SIOX‐5 S (cod. SD2) è un trattamento protettivo ideale per pietra, intonaco e terracotta, in quanto riduce al massimo il coefficiente di assorbimento d'acqua, evita l'accumulo di sporco (al contrario di alcuni interventi con materiale organico, come ad esempio le cere protettive), non costituisce un substrato idoneo alla colonizzazione biologica ed in applicazioni in esterno resiste a radiazione solare UV e a sollecitazioni chimiche sia di tipo acido (ambiente urbano) che alcalino. Il prodotto è in grado di agire sulle caratteristiche di idrorepellenza del materiale, e garantire allo stesso tempo la traspirazione delle superfici.
Da un punto di vista tecnico-applicativo, il prodotto presenta i seguenti vantaggi:
  • Su ampie superfici assorbenti (cotto ed intonaci) il prodotto può essere agevolmente steso a pennello, a rullo o con metodo spray, aumentandone la resa e la velocità di esecuzione del trattamento.
  • Il protettivo asciuga in pochi minuti e la superficie è già protetta dopo 30 minuti dall'applicazione.
  • Il prodotto può essere steso anche su intonaco ancora fresco e non completamente carbonatato (a distanza di 24 h); la superficie alcalina non compromette l'efficacia del prodotto, riducendo drasticamente le tempistiche di cantiere e la permanenza dei ponteggi.
  • Il prodotto può facilmente essere impiegato in linee produttive dotate di applicazione a spray o a rullo, con successiva spazzolatura del materiale (rimozione degli eccessi di prodotto in superficie).
MECCANISMO D'AZIONE
Il prodotto, una volta steso sul materiale, riveste i pori e la superficie esterna, legandosi chimicamente con la superficie. Al contrario di resine, cere o silossani, il rivestimento è omogeneo e conformale.


A

Il legame chimico può avvenire con superfici silicatiche (attraverso legame Si-O-Si), carbonatiche (legami Si-O-Ca) o con ossidi che presentano gruppi ossidrili in superficie.


B

La parte minerale del trattamento si lega al materiale, mentre in esterno i gruppi funzionali idrofobici garantiscono un alto grado di idrorepellenza. L'acqua e lo sporco veicolato rimangono in superficie.


C
Allo stesso tempo, i pori e lo strato stesso di silice applicato sono traspiranti, garantendo la permeabilità al vapore, fattore fondamentale per applicazioni su intonaco o pietra da rivestimento.


D

nanosilice
Creato da:
siltea srl
Via Carlo Goldoni 18 Padova 35131 PD Italia
P.IVA 04562440281 - Cap. sociale € 10.000 i.v. - REA 399761 PD
www.siltea.eu
 COPYRIGHT SILTEA SRL 2017